Internazionalità

La Di.A.Psi. fa parte di GAMIAN-Europe (Global Alliance of Mental Illness Advocacy Networks) www.gamian.eu
Fino  a giugno 2012 la Di.A.Psi. è stata membro effettivo del GAMIAN-Europe partecipando alle convention annuali, di cui ha redatto gli atti pubblicati in lingua italiana sul sito www.sospsiche.it

GAMIAN-Europe è una federazione pan-europea di organizzazioni nazionali operanti in Europa attive nell’assistenza ai malati di mente. Opera entro l’area europea dell’OMS, copre l’intero spettro delle varie patologie connesse alla malattia mentale e riunisce più di 80 associazioni nazionali di 37 Paesi.

GAMIAN-Europe è membro effettivo dello European Patients Forum e dello European Brain Council. E’ affiliato alla World Psychiatric Association (WPA), alla International Society of Bipolar Disorders (ISBD) e alla International Society of Affective Disorders (ISAD).

Missione del GAMIAN-Europe è promuovere l’educazione sulla malattia e la corretta conoscenza della medesima nel pubblico, nei politici e nella stampa; la difesa legale e operativa nonché l’appoggio al paziente; la promozione di campagne anti-stigma a livello europeo per migliorare la qualità della vita del malato e della famiglia e l’inserimento del paziente, con pari dignità e diritti civili, nella società; il miglioramento dell’accessibilità e della qualità del trattamento dei disordini psichiatrici; la promozione della collaborazione tra ricerca ed educazione a livelli europei; l’incremento della formazione del personale professionale addetto ai servizi di salute mentale in Europa

 

 La Di.A.Psi. ha partecipato ai seguenti convegni internazionali:

“Il trattamento della malattia mentale” – Tallin (Estonia) 2004
“La riforma della psichiatria in Europa: porre l’individuo in primo piano, grazie a maggiore autonomia e self-help” Bucarest (Romania) – 2005
“L’impatto economico e sociale della malattia mentale: indagine sulle soluzioni”- Blenkenberge (Belgio) 2006
“Stigma ed Empowerment” – Terme Tuhelij (Croazia) 2007
“Impatto di cultura ed etnia sulla salute mentale” – Gerusalemme (Israele) 2008
“Autocontrollo e accesso alle cure”- Malta 2009
“Rafforzamento della voce dei pazienti per migliorare le cure per la salute mentale” – Lisbona (Portogallo)2010
“Verso una salute mentale e neurologica” – Bruxelles (Belgio) 2011

A marzo 2009. A Torino, si sono tenuti incontri e riunioni, patrocinati dall’Associazione Il Bandolo, con una delegazione di medici psichiatri e operatori sanitari della Giordania. E’ stata effettuata una presentazione esplicativa delle attività della Di.A.Psi.

Ad aprile 2009. A a Firenze, nell’ambito del Convegno Mondiale di Psichiatria, la Di.A.Psi. è intervenuta con un suo membro del Consiglio in rappresentanza del GAMIAN-Europe a una tavola rotonda su “The Mental Health and Physical Health Platform”, dove è stata messa a punto la “Carta sulla Salute Fisica e Mentale”, approvata a Bruxelles in sede di Commissione Europea il 13 ottobre.

Nel 2010, tramite il GAMIAN , è stata inviata ai nostri Membri del Parlamento Europeo una lettera di sensibilizzazione per la partecipazione al Gruppo Parlamentare Europeo di Interesse sulla Salute Mentale istituito lo scorso anno in seno al Parlamento Europeo. Scopo precipuo è sviluppare e sensibilizzare politiche e attività a livello Europeo per contribuire attivamente alla prevenzione dei problemi di salute mentale e assicurare servizi e cure adeguati alle persone con disagio mentale.