La storia

Negli anni 90 ho deciso di fondare l’associazione IL CUCCIOLO ONLUS per proteggere gli ammali, prevalentemente cani,gatti randagi e abbandonati.

Inizialmente parte del Progetto era di costruire un gattile speciale: infatti era progettato in modo che ogni gatto avesse almeno 5m² di prato.

Con le donazioni raccolte ho acquistato 1350 m² di terreno agricolo nel Comune di Verolengo che con deroga ci ha permesso di recintare con una rete metallica di recintare 600 m² alta 2 metri un’altra esigenza era l’acqua ma un Volontario di Forno ha inviato un impresa che è riuscita a trovare l’acqua quindi il problema acqua era risolto in seguito abbiamo costruito 3 casette di legno prefabbricato, a quel punto iniziavamo a portare i gatti randagi, ma purtroppo dopo 8 mesi abbiamo dovuto fuggire per i furti portandosi via porte, finestre e anche 4 gatti che non si sa che fine hanno fatto.

A quel punto abbiamo portato via tutti i gatti abbandonando la struttura.

A regime avrebbe potuto ospitare 80 gatti in una zona dove ci sono solo decine di canili.Avremmo dovuto mettere dei guardiano 24 ore su 24 , ma ci sono mancati i finanziamenti da tenere presente che la zona e dominata da campi nomadi.

Il gattile si trova sulla strada per Chivasso a Torrazza Piemonte a 100 m. dalla statale.