Category: Sentenze&Leggi

MOBBING: LA PROVA DELL’INTENTO PERSECUTORIO

L’elemento qualificante il mobbing in un contesto lavorativo, va ricercato non nell’illegittimità dei singoli atti ma nell’intento persecutorio che li unifica. Lo ha affermato la Corte di Cassazione pronunciandosi sul caso di una lavoratrice...

MOBBING E RISARCIMENTO DEL DANNO

    Anche senza esplicita richiesta del dipendente, il giudice che esclude il mobbing deve valutare se le singole condotte del datore sono illecite.  Non è facile vincere una causa di mobbing. Lo sanno bene...

SE NON E’ MOBBING CHE COS’E’?

Iniquità, discriminazioni e vessazioni nellePP.AA.sanitarie. Responsabilità, perseguibilità,conseguenze. Sono purtroppo sempre più frequenti le richieste di consulenza e assistenza legale formulate da colleghe e colleghi veterinari (non rileva invero il genere), operanti nei servizi delle...

SE IL SUPERLAVORO UCCIDE

Pubblicato il 18/06/2017 FABIO ALBANESE ENNA Se il “superlavoro” uccide un lavoratore, l’azienda ne è responsabile. Lo dice la Cassazione, che ha esaminato il caso di un tecnico radiologo in servizio dal 1991 al 1998...